Cosa sappiamo finora su Il Confine

Il primo volume, ad opera di Mauro Uzzeo, Giovanni Masi e Giuseppe Palumbo, sarà in anteprima a Lucca


A Lucca Comics & Games 2019, Sergio Bonelli Editore presenterà diverse novità particolarmente interessanti. Tra queste, la nuova - e lungamente attesa - serie dell'etichetta Audace dal titolo Il Confine.



Dal catalogo Preview.

Scritta da Mauro Uzzeo e Giovanni Masi, Il Confine si preannuncia come "un thriller dalle atmosfere oniriche e morbose, in cui nulla è ciò che sembra e la linea sottile tra bene e male, come quella tra realtà e incubo, si fa sempre più labile".
Una vera serie-evento, pensata sin dalla fase di progettazione per essere transmediale, adattabile a essere fruita da infinite angolazioni e con infiniti approcci: è infatti già in procinto di tramutarsi in una serie televisiva (co-prodotta da Lucky Red, come annunciato tempo fa qui), ma anche in un gioco di ruolo e in alcuni romanzi.

La neve rossa, il primo volume di Il Confine, si avvarrà dei disegni del maestro Giuseppe Palumbo. Il nome di Palumbo era già apparso nello splendido e misterioso portfolio dello scorso anno (presentato sempre a Lucca), accanto alle firme di fumettisti quali Carlo Ambrosini, Alessandro Barbucci, Giacomo Bevilacqua, Massimo Carnevale, Gipi, Shintaro Kago, Tanino Liberatore, LRNZ, Emiliano Mammucari, Rita Petruccioli e Danijel Žeželj (qui trovate un'interessante analisi del portfolio; a seguire vi mostriamo le illustrazioni di Mammucari, Bevilacqua, Kago e Žeželj).





Dopo l'anteprima lucchese, La neve rossa sarà disponibile in libreria e fumetteria (e nello Shop online Bonelli) a partire dal 28 novembre al prezzo di 16€, mentre ancora non sono state fornite conferme ufficiali e tempistiche per la sua successiva pubblicazione in edicola.
La cover del primo volume, un cartonato a colori di 80 pagine (con diversi extra), è realizzata da Lorenzo "LRNZ" Ceccotti (già autore di una delle prime, splendide, immagini promozionali). Come rivelato da Mauro Uzzeo, alla grafica della cover ha lavorato Fabrizio Verrocchi, mentre i disegni di Palumbo sono stati colorati da Adele Matera e supervisionati da Emiliano Mammucari, realizzati su layout di Federico Rossi Edrighi.

La cover di LRNZ.

Questa la trama diffusa sul sito Bonelli:

"In un piccolo villaggio alpino, al confine tra Italia e Francia, un'intera scolaresca in gita scompare nel nulla. La causa potrebbe essere una valanga, ma le ricerche non portano a nulla. A occuparsi del caso, un'agente italiana e uno francese. Di tassello in tassello, i due compongono un puzzle dai contorni incerti: ogni volta che viene svelato un frammento di verità, la prospettiva cambia e nascono nuove, inquietanti, domande."

Ecco infine alcune delle tavole diGiuseppe Palumbo, che lasciano presagire un lavoro davvero notevole (ma ci riserviamo ovviamente di leggere il volume per poter dare un giudizio compiuto).





Tutte le immagini © 2019 Sergio Bonelli Editore.

Commenti

Post più popolari