martedì 6 marzo 2018

Preview: Indomite di Pénélope Bagieu

L'opera della fumettista e blogger francese che racconta le vite di 15 donne straordinarie


L'8 marzo, in occasione della festa della donna, Bao Publishing porta in libreria Indomite di Pénélope Bagieu. Qui l'autrice di California Dreamin' celebra le vite di quindici donne coraggiose e straordinarie. 

Comunicato stampa
INDOMITE

L'8 marzo appuntamento in libreria con Indomite, raccolta di 15 biografie di donne straordinarie firmata dalla fumettista e blogger francese Pénélope Bagieu. Vite coraggiose e controcorrente, che hanno sfidato regole e convenzioni sociali.



Lo sguardo di Pénélope è impietoso e ironico, si rivolge a qualcosa di scomodo ma che è importante che tutti guardiamo con attenzione. 
Regalandoci barlumi di passato, ci aiuta a capire il nostro presente.




BAO Publishing è lieta di annunciare l'uscita di Indomite, opera della fumettista e blogger francese Pénélope Bagieu, apparsa sul blog del quotidiano Le Monde e poi raccolta nel volume che in Francia ha venduto 250.000 copie in un anno.

Primo di due volumi, vi si raccontano le vite di 15 donne straordinarie come Nzinga, regina Africana, oppure Lozen, guida spirituale, sciamana e temibile guerriera Apache, o Joséphine Baker, "ballerina, partigiana, madre di famiglia". E c'è anche l'artista finlandese Tove Jansson, famosa in tutto il mondo per aver inventato i Mumin

Un libro lucido e senza retorica che ci consegna ritratti memorabili di donne che magari non conoscevamo, ma che vorremmo aver incontrato. 

Indomite è disponibile in libreria dall'8 marzo 2018.

Pénélope Bagieu, nata nel 1982 a Parigi da genitori corsi e baschi, è un'illustratrice e fumettista francese. Nel 2007 crea il blog a fumetti Ma vie est tout à fait fascinante (www.penelope-jolicoeur.com), in cui racconta episodi della sua vita quotidiana con humour e grazia accattivanti. La successiva pubblicazione dell'omonimo libro riconferma il successo del blog anche sulla carta stampata. In seguito illustra le avventure di Joséphine e si cimenta in varie collaborazioni con la stampa, l'editoria e la pubblicità. Nel 2010 pubblica il suo primo racconto di largo respiro, Cadavres exquis, per la Casa editrice Gallimard. Due anni dopo, per Delcourt, disegna con Boulet La Page blanche. Nel 2013, nel corso del Festival Internazionale del fumetto di Angoulême, viene nominata Cavaliere delle Arti e delle Lettere. Lo stesso anno collabora con Joann Sfar per il libro Stars of the Stars, sempre pubblicato con Gallimard. Con lo stesso editore pubblica nel 2015 California Dreamin', che nel 2017 viene portato in Italia dalla Casa editrice BAO Publishing.

Una preview del libro: 
https://issuu.com/baopublishing/docs/preview_indomite

Nessun commento:

Posta un commento