mercoledì 12 agosto 2015

BATTAGLIA #4 - Sodoma

La Gomorra di Pietro

Un massacro in vernacolo napoletano. Questo è quello che vi aspetta con questo quarto e ultimo - ma solo per il momento! - albetto in formato tascabile della serie Battaglia, edita dalla dinamica e indipendente casa editrice Cosmo e ideata e coordinata da Roberto Recchioni.

Dopo i primi tre nuovi albi ambientati rispettivamente durante i tragici mesi della Repubblica Sociale Italiana e durante gli Anni di piombo, nei quali il nostro vampiro "scannacristiani" preferito era legato in qualche modo allo Stato ("S" maiuscola che racchiude nella sua grandezza tutto il marcio delle alte sfere della nostra pusillanime patria), per questo piccolo finale di stagione, se così possiamo chiamarlo, troviamo il buon Pietro a Napoli a fare i conti con la Camorra e il mondo della criminalità organizzata. 
Un mondo che Pietro sembra conoscere alla perfezione e nel quale si muove a proprio agio, conscio dell'invulnerabilità che lo contraddistingue e dell'esperienza accumulata in tanti anni di sangue e morte.

La storia potrebbe essere ambientata ai giorni nostri - o forse un decennio addietro -: l'imbeccata ce la offre un cellulare non proprio di ultima generazione che campeggiata in primissimo piano a pagina 76 e dalla presenza della malavita cinese per le strade di Napoli (anche questo, fenomeno non recentissimo...).

Cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo episodio della saga ideata da Recchioni e Leomacs (ancora sua l'angosciante ma efficacissima copertina, sempre colorata da Luca Bertelè, con maceti rosa su campo nero, che continua la strada iniziata con Muro di piombo, il numero 3 dello scorso mese)?
Niente di nuovo, solo un'altra ottima prova di due giovani autori che si affacciano sulla scena del fumetto che conta (Stefano Marsiglia, autore della sceneggiatura, e Riccardo La Bella, autore dei disegni) e lo fanno con stile e con personalità.



Nel nostro approfondimento su Battaglia avevamo già messo in evidenza le potenzialità apparentemente illimitate di un personaggio come l'immortale di Recchioni e Leomacs: il suo essere al di là del bene e del male, il suo trovarsi fuori dal tempo e, nonostante tutto, nel tempo. La sua smania di avventura, la sua inclinazione alla noia e la sua sete di potere potrebbero portarlo (o averlo già portato, è proprio questo il bello!) a vivere qualsiasi avventura della storia italiana dell'ultimo secolo.

Quindi restiamo in attesa del nuovo episodio di novembre (legato alle foibe, vedete: ancora un salto temporale all'indietro!) e del volumone deluxe di oltre 800 pagine che la Cosmo ha annunciato di voler pubblicare nello stesso mese.
Se non vi basta vuol dire che siete insaziabili, proprio come Pietro!!
Sentite a me, statevi accorti!!

Rolando Veloci



BATTAGLIA: Sodoma”
NUMERO: 4
DATA: Agosto 2015
EDITORIALE COSMO

SOGGETTO E REVISIONE TESTI: Roberto Recchioni
SCENEGGIATURA: Stefano Marsiglia
DISEGNI: Riccardo La Bella
COPERTINA: Leomacs
COLORI COPERTINA: Luca Bertelé

Nessun commento:

Posta un commento