venerdì 28 dicembre 2012

Audaci Awards '12 - FUMETTO ITALIANO










Audace scrittore di fumetti italiani
Giancarlo Berardi (Julia)
Per la costanza e la qualità nell’ideazione delle trame della criminologa di Garden City.





Audace disegnatore di fumetti italiani
Giampiero Casertano (Le Storie, Dylan Dog) 
Non è una sorpresa, ma di certo una costante evoluzione che lo ha portato, quest’anno, a delle prove eccezionali (tra tutte l’albo d’esordio de “Le Storie”: Il boia di Parigi).














Audace autore completo di fumetti italiani 
Michele Penco (Racconti Azzurri) 
Non alla sua prima prova come autore, ma al raggiungimento di una maturità narrativa e stilistica davvero elevata. Leggere per credere.



Audace copertinista di fumetti italiani
Corrado Mastantuono (Shanghai Devil)
Le sue copertine parlano da sole. I temi novecenteschi, la resa realistica ma mai “fotografica”, il tratto riconoscibilissimo, l’uso del colore saturo (e del bianco in particolare). Emozionante.
















Audace serie regolare italiana 
Dampyr
Una serie che quest’anno ha potuto contare sulla sempre solida narrazione prevalentemente ad opera di Mauro Boselli e su un team artistico di tutto rispetto, tra i migliori disegnatori italiani (nell’ordine di apparizione: Benevento, Fortunato, Majo, Cropera, Dotti, Ambu, Lozzi, Celoni, Bartolini, Bocci). 






Audace miniserie italiana
Dr. Morgue

Nessun’altra miniserie è riuscita a conquistarci in così pochi numeri. L’originalità ed un protagonista molto “marcato” dal punto di vista caratteriale, fanno di Dr. Morgue uno dei fumetti da leggere assolutamente tra le pubblicazioni più recenti.














Audace nuova serie italiana
Le Storie

C'era tanta attesa. Ottima l’idea di riprendere il filone di “Un uomo un’avventura” e mettere in campo autori di tutto rispetto. Inoltre i tre numeri finora pubblicati non hanno deluso le aspettative. 

Grandi speranze per il fumetto made in Italy.



Torna all'elenco sezioni.



Nessun commento:

Posta un commento