mercoledì 21 febbraio 2018

Cartoomics compie 25 anni

Ospiti speciali, mostre incontri, anteprime, premiazioni e lezioni





È in dirittura d'arrivo la venticinquesima edizione di Cartoomics, kermesse dedicata al fumetto, al cinema, ai giochi e all’entertainment a 360 gradi che si terrà presso la Fiera Milano Rho dal 9 all’11 marzo 2018. A seguire riassumiamo gli ospiti, le mostre, gli incontri, le anteprime e gli eventi principali in programma.


Comunicato stampa



COMICS & CARTOONS
Ospiti speciali, mostre incontri, anteprime, premiazioni e lezioni

Ospite d’onore Cartoomics Artists Award 2018: Francesco Tullio Altan
Ospite d’onore Cartoomics Directors Award 2018: Bruno Bozzetto
Ospite straniero: Javier Garrón (Secret Warriors e ResurrXion) con Marco Checchetto

Tra gli ospiti:  Zerocalcare, Silver, Maurizio Nichetti, Roberto Recchioni, Marco Checchetto,
Giulio Giorello, Silvia Ziche, Vince Tempera, Fabio Canessa, Franco Trentalance, Sergio Stivaletti, Andrea Mutti, Emilio Cozzi, Emiliano Mammucari, Emanuel Simeoni, Simone Morandi,  Marcello Garofalo, Davide Barzi, Alex Crippa, Giorgio Viaro, Giulio Sangiorgio,
Luca Barnabè, Roberto Rossi Gandolfi, Carlo Cavazzoni, e molti altri.

Milano, febbraio 2018 || Per la sua venticinquesima edizione Cartoomics, la grande kermesse dedicata al fumetto, al cinema, ai giochi e all’entertainment a 360 gradi che si svolge a Fiera Milano Rho dal 9 all’11 marzo 2018 nei Padiglioni 12, 16 e 20, sotto la direzione artistica di Filippo Mazzarella, conferma la grande vocazione fumettistica ospitando i più importanti editori del panorama italiano che presentano le novità dell’anno fumettistico animando un ricchissimo calendario composto da oltre 100 incontri con ospiti internazionali: Sergio Bonelli Editore, Panini Comics, Panini Comics/Topolino, Astorina, Bao, Saldapress, Shockdom, Inkiostro, RW, It Comics, Renoir, Hazard, Tunué, Magic Press, Cronaca di Topolinia.

In occasione della 25esima edizione di Cartoomics lo storico settimanale Topolino distribuirà solo in fiera una versione speciale del n. 3250 con variant cover disegnata appositamente da  Silvia Ziche e dedicata proprio all’importante anniversario!


ALTAN E BRUNO BOZZETTO PREMIATI CON I CARTOOMICS AWARDS 2018

Consegnati a prestigiosi protagonisti del mondo dei comics e del cinema come Milo Manara, Giorgio Cavazzano e Dario Argento, quest’anno i Cartoomics Awards vengono assegnati a due “mostri sacri” come Francesco Tullio Altan e Bruno Bozzetto. Altan, grande vignettista e umorista, creatore di personaggi indimenticabili come il sarcastico Cipputi e la tenera Pimpa, incontrerà il pubblico sabato 10 marzo presso Agorà 4 (ore 17.00) raccontando aneddoti sulla sua sterminata produzione che supera i 40 anni. Bruno Bozzetto, regista e animatore, autore di indimenticati capolavori pluripremiati come West and Soda, Vip, mio fratello superuomo, Allegro non troppo e i corti del Signor Rossi, racconterà la sua carriera, e i suoi 80 anni splendidamente portati, domenica 11 marzo (ore 15.15) presso Agorà 4. In omaggio alla sua arte, presso il Cartoomics Theatre si terrà una mini rassegna di alcuni dei suoi cartoni animati più celebri come Vip, mio fratello superuomo (sabato ore 13.45) e i suoi magnifici corti (venerdì, ore 17.15).

L’OSPITE INTERNAZIONALE: JAVIER GARRÓN

Grazie alla collaborazione di Panini Comics quest’anno sarà presente a Cartoomics il disegnatore spagnolo Javier Garrón, autore di serie Marvel di grande successo che i lettori italiani hanno imparato ad amare sulle pagine di CiclopeSecret Wars: Inferno, Inumani vs. X-Men e Star-Lord e recentemente impegnato in Secret Warriors, serie targata ResurrXion e scritta da Matthew Rosenberg. Recentemente inserito dalla Marvel nell’Olimpo ristretto delle Young Guns, Garron incontrerà un’altra leggendaria matita Marvel italiana: Marco Checchetto, autore di serie di enorme successo come Star Wars, Deadpool, Daredevil, Spider-Man e Punisher. I due artisti , con Marcello Lupoi, direttore di PaniniComics, terranno per Cartoomics University una vera e propria lezione sabato 10 marzo presso Agorà 4 alle ore 15.45 raccontando al pubblico come nascono, crescono e si evolvono i fumetti Marvel.

IL FUMETTO SALE IN CATTEDRA: CARTOOMICS UNIVERSITY

La grande novità della venticinquesima edizione è Cartoomics University: uno spazio dedicato a vere e proprie lezioni tenute da grandi protagonisti del panorama italiano. Nel corso dei tre giorni di animazione (programma completo su www.cartoomics.it) si potrà assistere alle “lectio magistralis” di fumetto, cinema, musica, sceneggiatura, marketing e giornalismo tenute da protagonisti di assoluto prestigio come Altan, Bruno Bozzetto, Silver, Maurizio Nichetti, Giulio Giorello con sentito omaggio ai 70 anni di Tex Willer, Vince Tempera che spiega come nasce (tra gli altri) un successo come la mitica sigla di Goldrake, Andrea Mutti, Emilio Cozzi, Roberto Recchioni, Emiliano Mammucari, Emanuel Simeoni, Simone Morandi, Marcello Garofalo, Davide Barzi, Alex Crippa, Giorgio Viaro, Giulio Sangiorgio, Luca Barnabè,  Roberto Rossi Gandolfi, Carlo Cavazzoni, Sergio Stivaletti e molti altri.

MOSTRA: “OMAGGIO A SERGIO ZANIBONI”

A conferma di quanto Cartoomics si sia imposta all’attenzione del panorama fumettistico italiano, Astorina, storica casa editrice di Diabolik, ha scelto proprio il salone milanese per allestire una mostra-omaggio davvero unica dedicata a Sergio Zaniboni, grande disegnatore del “Re del Terrore”, scomparso lo scorso agosto. Intitolata “Diabolik visto da Sergio Zaniboni”, la mostra espone per la prima volta decine di tavole originali delle sue avventure più amate oltre a testimonianze, gadget e memorabilia, in un percorso che svela come il personaggio sia maturato ed evoluto nel suo tratto. La mostra mutua il titolo da un prezioso volume che sarà presentato a Cartoomics, edito da Mondadori/Astorina per la collana Oscar INK: “Diabolik. Visto da Sergio Zaniboni”, che raccoglie il primo e l’ultimo albo da lui disegnato, intramezzato dalle matite di un episodio che venne poi inchiostrato da Giorgio Montorio. La mostra è allestita nel Padiglione 16.

MOSTRA “IL FUMETTO È ARTE?”

Come si evince già dal titolo “Il fumetto è Arte?”, la mostra curata da Little Nemo di Torino si propone di esplorare il non ovvio rapporto tra Arte mainstream e Fumetto. Contrariamente a quanto accaduto in passato, laddove artisti contemporanei si impadronivano, rimaneggiandolo (e a volte con scarso rispetto), del medium fumettistico, si intende partire dall’esperienza di artisti e di professionisti del fumetto per proporre un nuovo approccio. In mostra i rutilanti caleidoscopi dell’artista astratto veronese Agron Hoti accompagnato dal suo nume tutelare Philippe Daverio, le conturbanti fate di Roberto Baldazzini, le geniali opere Rock and Pop di Larry Camarda, mentre Sergio Cavallerin propone alcune opere scelte dal suo repertorio God Saves Anime esposte anche alla Contemporary Art Fair di Parigi nel 2012. Di Sergio Sarri, pittore e fumettista noto in tutto il mondo, vengono proposte tre opere pittoriche che rimandano al cinema e al fumetto realizzate tra il 2009 e il 2012.  Tra gli artisti storicizzati, un ritratto di Marlene Dietrich dovuto a Hugo Pratt,  un quadro a tempera di Andrea Pazienza dedicato al concetto di Pop Art e un opera d’acrilico del compianto Sergio Zaniboni con il diabolico trio Eva, Diabolik e la Jaguar.  Infine, un dipinto del 1967 realizzato da Guido Crepax per una serie di foulard dedicata a Valentina e al Jazz. La mostra è allestita nel Padiglione 16.

SELF COMICS E ARTIST BOULEVARD

Cresce esponenzialmente anche l’area Artist Boulevard e Self Comics, ossia il grande spazio che Cartoomics riserva alle autoproduzioni e agli artisti che si propongono autonomamente al di fuori dei grandi circuito editoriali: sono infatti oltre 90 i fumettisti e gli illustratori che animeranno questo spazio incredibile in cui convivono fianco a fianco grandi matite affermate che hanno deciso di produrre qualcosa di autonomo  con nuove promesse del fumetto che tentano di trovare la loro strada nel mondo del fumetto.

INCONTRI & PRESENTAZIONI

Sono più di 100 gli incontri che vanno a formare il ricchissimo calendario delle 4 Agorà e del Cartoomics Theatre: interviste con ospiti prestigiosi, presentazioni in anteprima delle novità del calendario editoriale italiano e tavole rotonde gestite dai più importanti operatori del settore ed editori. Tutto il calendario completo è pubblicato su www.cartoomics.it. Tra i tanti ospiti: Zerocalcare, Roberto Recchioni, Giulio Giorello, Silvia Ziche, Fabio Canessa, Tito Faraci, Mario Gomboli, Alfredo Castelli, Marco M. Lupoi, Nicola Nocella, Franco Trentalance, Herbert Ballerina e molti altri. Tra gli appuntamenti da segnalare:

TOPOLINO: tre le grandi anteprime che riguardano il mondo di “Topolino” per la 25°edizione di Cartoomics! Il lancio della nuova saga di PK, di Artibani e Pastrovicchio, con copertina variant da collezione, le avventure di Topin Mystere, un nuovo omaggio al mondo bonelliano scritto e disegnato da Casty in collaborazione con Alfredo Castelli, e una copertina del settimanale disegnata ad hoc da Silvia Ziche in esclusiva per il 25°anniversario della fiera.
SABATO 10 marzo, in Agorà 1, ore 12.45, PANINI COMICS/TOPOLINO presenta: “Da Dylan Top a Topin Mystere: quando il fumetto Disney incontra gli eroi di Bonelli”. Casty e Alfredo Castelli raccontano il backstage dell’omaggio del settimanale TOPOLINO dedicato al personaggio di Martin Mystère. Insieme agli autori Tito Faraci, Riccardo Secchi si parlerà anche della celebrazione disneyana del fumetto “made in Italy”: Bum Willer, Dylan Top e Ciccio Never, a Cartoomics in un’imperdibile edizione De Luxe. Modera Davide Catenacci.

BAO PUBLISHING sabato 10 marzo, in Agorà 1, ore 15.30, presenta DA GRANDE FARÒ IL DINOSAURO . Battaglia di disegno dal vivo a colpi di creature preistoriche, con Capitan Artiglio e Zerocalcare.

FELTRINELLI COMICS,  sabato 10 marzo, in Agorà 1, ore 11.00, presenta UN INCONTRO CON ROBERTO RECCHIONI Presentazione di La fine della ragione di Roberto Recchioni (Feltrinelli Comics). La scienza è diventata un crimine. La vera medicina è stata bandita. Hanno vinto "loro". Ma una madre non si arrende. Non ancora. Relatore: Tito Faraci.

ASTORINA, sabato 10 marzo, in Agorà 1, ore 11.45, presenta il volume edito da Mondadori Oscar Ink DIABOLIK VISTO DA SERGIO ZANIBONI. L’incontro (ispirato dalla mostra ospitata a Cartoomics) vuole raccontare aneddoti e esperienze dei quasi cinquant’anni in cui la figura di Zaniboni è stata strettamente legata alla figura di Diabolik. E viceversa. Relatori: Mario Gomboli, direttore editoriale di Astorina e curatore della mostra, Enzo Facciolo, disegnatore di Diabolik dal 1963 e amico di Sergio Zaniboni, Alfredo Castelli, sceneggiatore di episodi storici di Diabolik.

PANINI COMICS, sabato 10 marzo, in Agorà 1, ore 14.30, presenta: MARVEL LEGACY, L’EREDITÀ DI MARVEL ITALIA! . Tutte le novità editoriali del 2018 della Casa delle Idee e la presentazione delle nuove serie che da maggio invaderanno edicole, fumetterie e librerie. Il passato, presente e futuro della Marvel inizia qui! Relatori: Marco M. Lupoi, Sara Mattioli, Nicola Peruzzi.
RENOIR COMICS, venerdì 9 marzo, in Agorà 3, ore 17.30 presenta  DON CAMILLO A FUMETTI VOLUME 15: ALLA FIERA DI MILANO: nel centodecimo anniversario della nascita di Giovannino Guareschi e nel cinquantesimo dalla scomparsa, il nuovo numero della collana porta i suoi celebri personaggi a Milano. Con Davide Barzi, sceneggiatore e curatore, e i disegnatori Tommaso Arzeno, Francesco Bisaro, Adriano Fruch.

RW EDIZIONI, sabato 10 marzo, in Agorà 2, ore 10.45, presenta FUMETTI, SUPER EROI E ROCK ‘N ROLL . Continua l’espansione del Multiverso DC nei fumetti LION con il debutto del crossover METAL, affiancato dalle più avvincenti pubblicazioni VERTIGO, YOUNG ANIMAL e HANNA & BARBERA. Inoltre il fumetto d’autore targato LINEACHIARA, il meglio dei manga della linea GOEN e le più graffianti novità firmate REAL WORLD. Relatore: Salvatore Cervasio, supervisore editoriale.

EVENTO SPECIALE – SOFT > HARD - IL FUMETTO EROTICO (E POI PORNO) DEGLI ANNI ‘70 . L’“Ambasciatore della Passione” Nicola Nocella e il direttore artistico di Cartoomics Filippo Mazzarella incontrano l’attore Franco Trentalance per una rievocazione della mitica era dei fumetti “per adulti” che dagli anni Sessanta agli  anni Ottanta traghettarono il fumetto dapprima nell’affascinante mondo sexy del softcore e poi nell’hard meno malizioso e più estremo.


CARTOOMICS 2018
Quando: 9-10-11 marzo 2018 | Orari: 9.30-19.30
Dove: Fiera Milano Rho – Padiglioni 12,16, 20. MM1 Rho Fieramilano

Ingressi: Individuale giornaliero 13 euro (acquisto in cassa) 11 euro (acquisto in cassa con coupon sconto scaricabile dal sito) – 11 euro (acquisto del biglietto online).
Bambini da 7 a 12 anni: 5 euro - gratuito per bambini da 0 a 6 anni non compiuti (solo in cassa)
Abbonamento individuale 2 giorni: 19 euro (in cassa) – 16 euro (online).
Abbonamento individuale 3 giorni: 25 euro (in cassa) –  20 euro (online).
Informazioni per il pubblico: www.cartoomics.it
#Cartoomics2018
Cartoomics 2018 è organizzato da UpMarket srl | Direzione artistica: Filippo Mazzarella
Comunicazione e media relation: Imageware

Nessun commento:

Posta un commento