lunedì 22 maggio 2017

ARF 2017: Mokapop prende il volo

All'ARF presentazione del secondo numero dell'antologico Mokapop Presenta, contenente 13 storie accomunate dal tema del cielo





Gli autori della community Mokapop saranno presenti per il secondo anno consecutivo all’ARF, festival romano del fumetto che si terrà presso il Macro Testaccio di Roma dal 26 al 28 maggio. Come già lo scorso anno, sarà presentato in tale occasione il nuovo numero di Mokapop Presenta, antologia di storie a fumetti interamente realizzate all’interno della community, quest'anno sul tema del cielo.


Comunicato stampa

ARF 2017: Mokapop prende il volo

Per il secondo anno consecutivo, gli autori targati “Mokapop” svolazzeranno negli spazi non troppo aperti dell’ARF, il più fumettistico festival romano del fumetto, e faranno il nido in uno stand condiviso con la Spectre Edizioni.
L’appuntamento è alla Pelanda del Macro Testaccio di Roma (Piazza Orazio Giustiniani, 4), dal 26 al 28 maggio, presso lo stand A1, dove dalle 10 alle 20 potrete trovare sempre qualcuno con cui scambiare due chiacchiere sulle attività di Mokapop e qualche disegnatore all’opera pronto ad affascinarvi con il suo lavoro.
Replicando l’esperienza del 2016 che ha portato ad esaurire la prima tiratura, l’ARF 2017 sarà anche l’occasione per offrire in anteprima al pubblico il secondo numero di “Mokapop Presenta”, volume antologico di storie a fumetti interamente costruito all’interno della community e ampiamente riconosciuto come prodotto di punta di Mokapop.
“Dopo un primo volume dedicato all’oceano, abbiamo voluto mettere le ali – spiegano Pietro Rotelli e Marco Della Verde, fondatori di Mokapop – e abbiamo scelto il cielo come tema portante. Un numero dopo l’altro, stiamo seguendo una sequenza piuttosto “classica” degli elementi, ma ogni storia li reinterpreta in maniera originale, approfittando degli spunti fantasiosi dei nostri scrittori e dello straordinario talento degli artisti”.
Mokapop Presenta 2 è un volume brossurato a colori che contiene 13 storie a fumetti per un totale di 92 pagine. La copertina è stata realizzata da Paolo Voto, la quarta è di Emilio Battiato e all’interno troverete diversi nomi che, se ancora non li conoscete, fareste bene a tenere a mente!


Quarta di copertina realizzata da Emilio Battiato.

Tavola di Alessio Cannova.

Tavola di Andrea Messi.


Tavola di Francesco Segala.




Nessun commento:

Posta un commento