martedì 8 novembre 2016

Cherry Bikini

La provincia americana tra mostri e disavventure








"Se amate giocare, se adorate i racconti attorno al fuoco ma odiate le solite storie, fate un salto a Las Vegas per lo spettacolo di Cherry Bikini, ma poi ricordate di ritornare a casa vostra in tempo per abbracciare i vostri cari." 
Paul Izzo
Dopo Tequila Sunrise, la serie American Feed di Paul Izzo e Peteliko torna con un nuovo episodio: Cherry Bikini. L'albo racconta la storia di Cleo Richardson, alias Cherry Bikini, una spogliarellista (anzi, "ballerina esotica") che vive a Las Vegas. Un giorno nel locale in cui lavora c'è una sparatoria e lei coglie l'occasione per scapparsene con un suo ammiratore e con una valigetta contenente materiale ignoto ma, secondo quanto presume Cherry, decisamente prezioso. Così comincia una storia rocambolesca che si snoda per le strade del Nevada, tra inseguimenti e colpi di scena.



In poche pagine Paul Izzo delinea un nuovo tassello di queste storie della provincia americana popolate di crimini e mostri. American Feed conferma le doti degli autori del collettivo Masnada che già avevamo notato in altre opere (vedi Cartoonist in the box ma non solo), come la libertà sia nella scrittura che nella rappresentazione della realtà, ma anche la capacità di giocare con alcune regole del fumetto stesso: in questo caso Paul Izzo gioca efficacemente con alcuni cliché dei comics d'oltreoceano, modulando il linguaggio e tenendo le situazioni costantemente al limite del surreale (e del trash). Come dichiarato dagli stessi autori, queste storie sono autoconclusive, pur contenendo vari collegamenti tra loro che, stando alle intenzioni iniziali, nel corso della serie risulteranno maggiormente evidenti.
Molto convincenti i disegni di Peteliko, autore in costante miglioramento, che gioca bene con le inquadrature e integra bene il lavoro alla colorazione per dar vita a tavole molto dinamiche e d'impatto.


Secondo quanto gli stessi autori ci hanno rivelato dal vivo durante Lucca Comics, inizialmente questo avrebbe dovuto essere l'episodio iniziale della serie. Ecco perché, se ne avrete voglia, vi invitiamo a scoprire American Feed senza tenere conto della numerazione degli albi: i mostri che popolano la provincia americana non vedono l'ora di spappolare anche il vostro cervello.

Giuseppe Lamola



American Feed “Cherry Bikini”
NUMERO: 2
DATA: 2016
Ed. Masnada


SOGGETTO E SCENEGGIATURA: Paul Izzo
DISEGNI, CHINE E COPERTINA: Peteliko
LETTERING: ET Dollman

Nessun commento:

Posta un commento