mercoledì 31 agosto 2016

Gallery: Fabrizio De Tommaso

La prima annata di copertine di Morgan Lost (e non solo...)












Da  quasi un anno la sua firma è ogni mese in calce alle copertine di Morgan Lost. Inoltre ha disegnato uno degli albi di Dylan Dog più riusciti degli ultimi tempi. Non contento, con gli altri autori di Skeleton Monster ha realizzato Wrong, un fumetto di 80 tavole "completamente sbagliate". Stiamo parlando ovviamente di Fabrizio De Tommaso, già vincitore quest'anno del premio Audace come miglior copertinista nella categoria Fumetto italiano. 
La nostra Gallery vuole essere un omaggio al grande talento di questo artista, una piccola raccolta delle sue stupende illustrazioni (con alcuni work in progress). 


Morgan Lost: le copertine


























Morgan Lost: illustrazioni






Dylan Dog e gli altri









Fabrizio De Tommaso è nato a Brindisi il 5 febbraio 1985. Dopo il diploma presso la Scuola Internazionale di Comics a Roma e uno stage di animazione all’ICAIC di Cuba, lavora per Kawama Editoriale e Tunuè e, dal 2009, da studente si “trasforma” in insegnante della scuola di fumetto presso cui si è diplomato. Dopo aver esordito per Sergio Bonelli Editore con una storia breve, pubblicata sul Dylan Dog Magazine 2015, sale alla ribalta lo scorso autunno, firmando le spettacolari copertine della nuova serie di Claudio Chiaverotti: Morgan Lost. Ha realizzato poi i disegni di Dylan Dog #356, La macchina umana, su testi di Alessandro Bilotta, partecipando poi con gli Skeleton Monster al volume collettivo Wrong ("un fumetto a otto mani e otto teste, per un totale di 80 tavole completamente sbagliate") per poi realizzare la cover variant del terzo numero di UT, la miniserie di Corrado Roi e Paola Barbato.

Nessun commento:

Posta un commento