mercoledì 3 febbraio 2016

Preview: Perché ho ucciso Pierre di Alfred e Olivier Ka

La storia vera di Olivier Ka, che racconta la sua infanzia segnata dal rapporto traumatico con un prete sopra le righe



Alfred è un autore che seguiamo da tempo. Lo scorso anno, oltre al Fauve d’or per il Miglior fumetto ad Angoulême, ha vinto l'altrettanto (se non di più) prestigioso premio Audaci Awards come miglior graphic novel per Come prima. Ora Bao Publishing ristampa un volume duro e struggente, ma al contempo bellissimo: Perché ho ucciso Pierre, in cui l'autore riporta su carta i ricordi di Olivier Ka.
A seguire la presentazione del volume.

Comunicato stampa

Perché ho ucciso Pierre
La storia vera di Olivier Ka, disegnata da Alfred. L'infanzia segnata dal rapporto problematico con un prete sopra le righe e il duro percorso da adulto per superare il trauma dell'abuso.

"Non so bene ultimamente, va avanti da un po'.
E poi mi vergogno.
Mi vergogno di essermi convinto, per anni, che quello che mi era successo non fosse grave." 
Torna in libreria nell'edizione Bao Publishing un capolavoro dolceamaro, sincero e toccante.


Basato su una reale esperienza di vita, Perché ho ucciso Pierre è un romanzo grafico nel quale Alfred, uno dei massimi talenti francesi attualmente in attività, raccoglie le memorie d'infanzia dell'amico scrittore Olivier Ka, sulla violenza subita da bambino da parte un'adulto del quale si fidava, il sacerdote responsabile di una colonia estiva per ragazzi.

Spiazzante nella sua franchezza, lacerante nelle emozioni che evoca e racconta, Perché ho ucciso Pierre è un libro difficile da definire, impossibile da dimenticare.

Perché ho ucciso Pierre è disponibile in tutte le librerie a partire dal 4 febbraio 2016.

Una preview del libro:

Nessun commento:

Posta un commento