domenica 15 novembre 2015

SCAMPIA STORYTELLING, Immagini di futuro

Le potenzialità e le risorse di un quartiere raccontate al di là degli stereotipi attraverso il linguaggio della graphic novel










Scampia Storytelling è un progetto molto interessante, ispirato a una storia vera. Una graphic novel che tra ricordi, futuri possibili e poesia prova a narrare la vita nel quartiere nella periferia nord di Napoli.


Comunicato stampa
SCAMPIA STORYTELLING
Immagini di futuro
Le potenzialità e le risorse di un quartiere raccontate al di là degli stereotipi
attraverso il linguaggio della graphic novel.

Tavole di Giuseppe Guida­­
Testi e sceneggiatura di Rosa Tiziana Bruno
Con 10 poesie inedite di Roberto Piumini
Dal 19 novembre 2015 in libreria


Ispirato a una storia vera, l’incontro di Emanuele con le parole che spuntano dai libri.
Scampia, le Vele, in un prossimo futuro.
Emanuele cammina tra i palazzi, ormai disabitati. Un luogo, un simbolo. è un architetto e lì, dove è tornato per un progetto di ristrutturazione urbanistica, riassapora i luoghi della sua infanzia, fa riaffiorare ricordi. Un libro di Roberto Piumini raccolto nell’erba gli ricorda che proprio quelle letture a scuola, tanti anni prima, gli hanno regalato il piacere di leggere e soprattutto lo hanno aiutato a dare un indirizzo diverso alla sua vita, a lasciare le bande e scegliere di studiare.
Le tavole a colori di Giuseppe Guida offrono un’alternanza tra immagini del presente, ricordi e futuri possibili. Le poesie di Roberto Piumini regalano chiavi di lettura originali e senza retorica su situazioni, persone, luoghi. Un finale aperto proietta Emanuele e noi verso un domani tutto da costruire.

La storia che ispira il libro: un ragazzo delle Vele, Emanuele Cerullo, dopo l’incontro con filastrocche e rime usate come strumenti didattici da un’insegnante particolare e con le poesie di Piumini, decide di studiare e cambia le sue prospettive di vita. Emanuele ha raccontato più volte la sua esperienza in trasmissioni RAI come Domenica In e La vita in diretta.

DAL LIBRO
« ... abbia­­­­mo scoperto che nei libri ci sono a volte mostri terribili, rabbia e paura, ma anche le istruzioni magiche per sconfiggerli». 
«... noi abbiamo il potere di scegliere chi vogliamo essere. E non solo! Abbiamo anche il potere di decidere se essere arrabbiati con il mondo o se provare gioia per le cose belle, come il profumo del vento d’estate [...] Nei libri ci sono le storie di tutti quelli che ce l’hanno fatta e a seguirli si resta con il fiato sospeso. E con loro si ride, si trema, si gioisce, si trova consolazione e s’impara a coltivare i sogni».
“Scampia Storytelling” è anche il nome di un progetto internazionale dell’ICWA - Associazione italiana scrittori per ragazzi, che ogni anno il 28 novembre realizza a Scampia, autofinanziandosi, workshop e incontri tra scrittori e ragazzi.

I diritti d’autore del libro contribuiranno, nel loro piccolo, a sostenere questo progetto.



Roberto Piumini è uno degli scrittori italiani per ragazzi più noti e seguiti. è stato insegnante, ha pubblicato moltissimi libri di fiabe, racconti, romanzi, poesie, filastrocche, testi teatrali, testi di canzoni, adattamenti, testi parascolastici ed è anche fra gli autori e ideatori della trasmissione televisiva Rai “L’Albero Azzurro”.





Rosa Tiziana Bruno è sociologa, scrittrice e insegnante. Autrice di saggi sull’educazione e racconti per ragazzi, conduce studi sull’uso della fiaba nella didattica. Scrive di educazione e scuola nella rubrica Education 2.0 del Corriere della Sera online ed è formatrice di insegnanti.






Giuseppe Guida dopo il Liceo Artistico e studi di Scenografia all’Accademia delle Belle Arti di Foggia, inizia l’attività di illustratore. Molto attivo nel campo del fumetto, partecipa a festival e mostre del settore, vince premi e pubblica con alcuni editori italiani di fumetto e graphic novel.

Nessun commento:

Posta un commento