domenica 1 novembre 2015

Lucca 2015 - Novità su RW Edizioni, Verticomics e Sio















Lucca Comics & Games 2015: 220.000 i biglietti venduti nei quattro giorni, con un picco di presenze registrato nella giornata di sabato con tutti i padiglioni aperti fino alle 21.00. Incredibile l’afflusso di curiosi che hanno affollato, conquistato e colorato le strade di Lucca, per una stima totale in termini di presenze di oltre 400.000 persone riversate in città nel week end di festa dedicato ‘ai comics’.
A seguire i resoconti di tre interessanti incontri dell'ultima giornata dell'evento, riguardanti l'universo DC Comics, i fumetti digitali di Verticomics e le collaborazioni di Sio con la Disney/Panini.



Tutti gli Eroi e gli Autori DC Comics/Vertigo del 2016. Grandi novità in arrivo per DC Comics e Vertigo che nel corso del 2016 attueranno una vera e propria rivoluzione delle proprie testate. L’appuntamento con Batman il Cavaliere Oscuro torna mensile in un formato di 72 pagine arricchito dalle serie Batman e Robin Eternal. In occasione dei 30 anni de Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, che si concluderà con l’atteso terzo capitolo, sarà pubblicato il prequel sceneggiato da Frank Miller e disegnato da John Romita Jr. Cambio radicale anche per Justice League, che ospiterà la testata dedicata a Cyborg. Sulle pagine di Lanterna Verde debutterà Starfire, mentre Red Hood e Arsenal continueranno a essere presenti su i Giovani Titani (edito in un nuovo formato). Riedizione della miniserie Prez! di Mark Russel e Ben Caldwell, questa volta con protagonista la diciassettenne Beth Ross. Giungono a compimento The Unwritten e 100 Bullets e debutta la violenta serie Suiciders. Spazio anche ai classici DC con O.M.A.C. (One Man Army-Corps) in un’edizione a colori e nuovo formato originale.


Verticomics presenta:  Davvero il fumetto può essere digitale? Certo, e non solo: il fumetto DEVE anche essere verticale. E’ Mirko Olivieri a prendere la parola per illustrare il suo progetto di Verticomics: fumetti digitali fruibili gratuitamente sul web tramite app, per chiunque si voglia regalare quei cinque minuti di bellezza nell’arco della giornata. Un progetto importante, con grandi potenzialità: non a caso già vanta partner d’eccezione come BAO Publishing e Sergio Bonelli Editore. Un punto di partenza per fumettisti agli esordi, ma anche un modo per professionalizzarsi senza passare per forza da un editore: da gennaio, infatti partirà anche un progetto di crowdfunding a sostegno dei fumettisti di Verticomics.


Sio per Panini/Disney. Durante un’affollata conferenza che ha riempito la chiesa di San Giovanni, è stata raccontata la genesi delle storie di Sio per Topolino, apparse per la prima volta nel numero uscito in edicola mercoledì 27 ottobre. L’incontro fra questo autore emergente proveniente dal web e la Disney può sembrare sorprendente, ma è stato molto naturale, poiché Sio ha sempre riconosciuto le origini della sua comicità in Topolino e in autori come Tito Faraci e Silvia Ziche. Proprio Faraci è stato il primo a contattare Sio per proporgli di cimentarsi sui personaggi Disney, proposta che è stata accettata con entusiasmo. Gli storyboard di Sio sono subito piaciuti e sono stati affidati per la realizzazione dei disegni a tre mostri sacri : Corrado Mastantuono, Stefano Intini e Silvia Ziche. Oltre alle tre storie brevi già pubblicate, è in corso di lavorazione una storia lunga, sempre disegnata da Intini, di prossima pubblicazione. Dato il buon risultato ottenuto con queste prime prove, Sio è diventato a tutti gli effetti un nuovo autore Disney, pur continuando a lavorare parallelamente al suo Scottecs Megazine.


Nessun commento:

Posta un commento