giovedì 19 novembre 2015

Lisboa - Diario de viagem

In viaggio per il mondo con Sara Menetti




Uno degli stand lucchesi che non potevo perdermi era sicuramente quello di Mammaiuto. Per quei tre al mondo che non la conoscessero, Mammaiuto è un associazione formata da un collettivo di autori che, come piace dire a loro, "fanno fumetti per il piacere di farli". Pubblicano sul loro sito (mammaiuto.it) con lo scopo di raggiungere i lettori senza intermediari (ultimamente è stata annunciata una loro importante collaborazione con Shockdom, di cui parleremo più diffusamente in futuro). Tra loro ci sono artisti dalle spiccate capacità che hanno saputo catturare la nostra attenzione nel corso degli ultimi anni, come Lorenzo Palloni (del cui Mooned abbiamo parlato di recente sul blog), Claudia "Nuke" Razzoli, Checco Frongia, Francesco "Guarna" Guarnaccia, solo per citarne alcuni. Durante questo Lucca Comics ho avuto finalmente modo di conoscere di persona un'altra componente del gruppo: Sara Menetti (o Same), che da poco ha pubblicato il suo nuovo diario di viaggio intitolato Lisboa - Diario de viagem.




Lisboa è il secondo diario a fumetti per la Menetti, che precedentemente ci aveva portato per le strade di Tokyo. Adesso invece ci guida per mano attraverso una Lisbona fatta di tradizioni e di arte. Piuttosto che un racconto organico, ci mostra una fedele riproduzione degli appunti di viaggio, una sorta di guida per chi volesse affrontare un percorso attraverso la capitale portoghese. Lo stile semplice e stilizzato dell'autrice ci restituisce una prospettiva intima e molto realistica della città, mostrandoci gli azulejos (ceramiche dipinte, tipico elemento decorativo della città; n.d.t.), i piatti tipici, le mappe illustrate e gli urban sketch, mischiandole a strisce che hanno per protagonista il suo alter ego fumettoso e Dario, il suo compagno di viaggio, tra le loro avventure culinarie e l'organizzazione del viaggio stesso.


L'autrice ci racconta inoltre della sua esperienza con il gruppo di urban sketchers di cui fa parte e mostra gli schizzi effettuati durante i workshop del laboratorio itinerante, portandoci ancora di più in contatto con la realtà quotidiana della vita lisbonese.

La narrazione è intercalata da bellissime "cartoline" in cui l'autrice ritrae gli scorci più belli di Lisbona. In queste immagini le persone appaiono in maniera eterea, definite da semplici tratti di penna o matita, a dare l'idea del movimento della città ma senza rubare il ruolo centrale degli scenari, delle vie e dell'architettura portoghese.

Un volume consigliato a chi sta per partire o a chi semplicemente vuole viaggiare con l'immaginazione.

Audaci saluti

Il Pandorso



La dedica audace di Sara Menetti

Alcuni link e info utili:
Sul suo sito (saramenetti.it) o sul blog (cartaegrafite.blogspot.it) potete trovare molti dei lavori come fumettista e illustratrice freelance.
Martedì 17 novembre è stata poi inaugurata la mostra dal titolo "Diari di viaggio: storie di città illustrate", presso la Mirò Art Gallery di Bologna, nel contesto di BilBolBul - Festival internazionale di fumetto. Una mostra per "ripercorrere un viaggio attraverso il disegno di luoghi visitati e persone conosciute; registrando esperienze e curiosità tramite sketch e brevi fumetti. Mappe illustrate di città da scoprire; un viaggio tra Bologna, Tokyo e Lisbona". La mostra sarà aperta fino al 13 dicembre (vedi anche qui: www.bilbolbul.net/BBB15/?p=2637).

Inoltre sul blog di BilBOlBul trovate un'interessante intervista a Sara Menetti realizzata da Maria Angela Silleni (www.bilbolbul.net/blog/?p=5959).
Insomma, ora sapete come e dove cercare quest'autrice tutta da scoprire!


Nessun commento:

Posta un commento