venerdì 20 novembre 2015

Anteprima: 3 nuove opere Tunué

Uno sguardo a Il gioco dell'oca (Munarini/Ferrero), 'O Malamente (Bartoli/Bertelè) e Il ballo (Duarte/Afonso)










Come sapete seguiamo da tempo con grande interesse le opere della casa editrice Tunué. Di recente abbiamo parlato dei lavori di artisti come Paco Roca (Avventure di un uomo in pigiama) e Tony Sandoval (Mille tempeste). Inoltre è in arrivo la nostra recensione di Echi invisibili, intensa storia sempre su testi di Sandoval e disegnata da Grazia La Padula.
Diamo ora uno sguardo a tre fra le opere in uscita in queste settimane, rispettivamente per le collane Le Ali, Prospero's Book e Prospero's Book Extra: Il Gioco dell'oca, sorprendente graphic novel di Stefano Munarini e Mauro Ferrero; 'O Malamente, atteso volume di Lorenzo Bartoli e Luca Bertelè del cui crowdfunding avevamo già parlato qui e qui; Il ballo, storia dalle tinte forti realizzata dai portoghesi Nuno Duarte e Joana Afonso.
Di seguito vi proponiamo la presentazione editoriale dei volumi insieme ad alcune tavole in anteprima.


Il gioco dell'oca
ovvero come girare il mondo fingendosi autore di fumetti


L’idea di farsi passare per fumettista era venuta a Jason – il protagonista del graphic novel della collana Tunué Le Ali - per sfuggire al grigiore della sua vita. Per un po’ è stato fantastico, tutto filava liscio, la sua finta carriera lo ha portato in giro per il mondo senza problemi: tanto, doveva solo firmare gli albi degli autori per i quali di volta in volta si spacciava. Finché una fan con cui ha avuto una conoscenza più “approfondita” non ha innescato una serie di eventi che lo hanno smascherato.
In breve, tutto precipita e Jason si becca cinque anni di galera. È come un agnello in un branco di lupi, eppure per cavarsi di impaccio, un giorno, ritira fuori la storia del fumettista…

Jason non lo sa ancora, ma già da un po’ è iniziato il suo sghembo cammino verso la maturazione, in questo romanzo di formazione davvero inusuale.






Stefano Munarini
È nel mondo del fumetto dagli anni ottanta, avendo lavorato nelle redazioni di Fumo di China, Starcomics e soprattutto Panini Comics. Da autore ha firmato alcune sceneggiature fra cui Levi’s Tales, Fanity Fair e Winnegans Fake, con le matite di Mauro Ferrero.

Mauro Ferrero
Lavora nel fumetto e nell’illustrazione sin dai primi anni novanta su riviste e libri per svariati editori, fra cui ELI, De Agostini, Rizzoli, Edizioni BD, Egea. Fra i suoi ultimi lavori, Winnegans Fake per Edizioni BD su testi proprio di Stefano Munarini



Il gioco dell’oca
Tunué, 2015
Collana «Le Ali» n.10
cm 15x21; pp.112 b/n
brossurato con alette, copertina a colori
Euro 9,90
ISBN 978-88-6790-164-7


‘O Malamente  
Una suggestiva raccolta di racconti a fumetti nata da un progetto editoriale di Roberto Recchioni e Lorenzo Bartoli


In questo volume, per la prima volta, sono raccolte tutte le storie riscansionate dagli originali, di Lorenzo Bartoli e Luca Bertelè, pubblicate a fine anni Novanta per l’Eura Editoriale, in volume unico impreziosito dalla copertina di Paolo Bacilieri. Le storie de ‘O Malamente si inseriscono in un progetto nato nel 1997 quando Lorenzo Bartoli, forte dei consensi ottenuti grazie alle storie realizzate in coppia con Massimo Carnevale sulle pagine di Lanciostory e Skorpio decide, in coppia con Roberto Recchioni, di riportare gli autori italiani sulle pagine di questi due storici settimanali. I due danno vita a un universo narrativo che gira intorno a una ipotetica Napoli del futuro. I ricavi del volume saranno devoluti alla famiglia di Lorenzo Bartoli, sceneggiatore romano scomparso nell’ottobre 2014. Il volume appartenente alla collana Tunué Prospero’s Books, nasce ad una campagna di crowdfunding. 
'O Malamente è un criminale, un caporione, un boss di quartiere. I suoi piani sono bislacchi e spesso di poco conto. Le sue vendette scaturiscono quasi sempre da discussioni da bar, in uno scenario – Napoli – che non differisce dalla realtà di oggi.







Lorenzo Bartoli 
(Roma, 1966 - 2014) Sceneggiatore, autore di fumetti, regista e scrittore, ha collaborato con le principali case editrici di fumetto. Ideatore insieme a Roberto Recchioni del celebre personaggio John Doe, premio Gran Guinigi (Lucca Comics and Games), ha scritto alcuni episodi per il cartone animato delle Winx e ha lavorato per Disney alle serie Monster Allergy e Kylion. La Tunué ha pubblicato la sua ultima raccolta di storie Voci nell’ombra.

Luca Bertelè 
(Lecce, 1974) Vive e lavora a Milano. Dall’esordio nel 1996 ha realizzato fumetti per alcune tra le più importanti case editrici italiane, fra cui anche la Disney, e illustrazioni per Paravia/Bruno Mondadori, Zanichelli, Giunti, Arnoldo Mondadori e Piemme. Dal 1997 disegna la serie per bambini Lele Sabry e Tobia per il Touring Club Editore. Recenti sono la miniserie Long Wei dell’Editoriale Aurea e Star Wars: The Clone Wars per l’inglese Titan Books.



 ‘O Malamente
 Tunué, 2015
 Collana «Prospero’s Books» n.60
 cm 17x24; pp. 184
 brossurato filo refe, copertina a colori
 cartonata plastificata opaca
 Euro 18,00
ISBN 978-88-6790-173-9


Il ballo di Nuno Duarte e Joana Afonso
Una storia dalle tinte forti, in cui il thriller e l’horror si incontrano per raccontare i mostri del fanatismo religioso e politico

«E il Signore disse: che hai fatto?
La voce del sangue di tuo fratello grida a me
dal suolo»
         

1967. La dittatura conservatrice portoghese è in conflitto con la Santa Sede. La notizia dell’imminente arrivo di Papa Paolo VI a Cova da Ira, mette sull’attenti il Consiglio di Stato del Presidente Salazar, che vuole garantire una visita esemplare e senza incidenti. Parte dell’iniziativa consiste nel mettere a tacere o screditare alcune voci circa presunti fenomeni soprannaturali e attività pagane che si stanno diffondendo nel Paese.

Questa la premessa da cui prende avvio Il ballo, un graphic novel in cui si incrociano e amalgamano le vite di un ispettore, di una strega e di un prete immersi in un mondo in cui la superstizione, l’invidia e i legami di sangue generano incubi deformi. Incubi che sembrano troppo reali perché ci si possa svegliare.







Nuno Duarte
Nato a Lisbona nel 1975, dal 2002 collabora come autore freelance per la TV associata alla Produções Fictícias. Oltre che per la televisione, ha lavorato per la stampa e il teatro scrivendo, nel frattempo, un graphic novel acclamato dal pubblico e dalla critica: Paris Morreu e A Fórmula da Felicidade. Nel 2013, con la prima edizione de Il ballo, si aggiudica il premio come Miglior scrittore al Comicon  National Awards. Nello stesso anno vince il premio nella categoria Miglior scrittore ai Comics Professional Awards.……………….. ……………………………………………… .

Joana Afonso
Classe 1989, si laurea in Pittura presso l’Accademia di belle arti dell’Università di Lisbona, dove poi inizia a insegnare Disegno. Illustratrice, fumettista e animatrice, cattura l’attenzione di pubblico e editori nel 2011, quando vince il concorso a fumetti dell’Amadora International Comics Festival, dedicato agli esordienti. Attualmente lavora con il collettivo di artisti The Lisbon Studio.


Il ballo
Tunué, 2015
Collana «Prospero’s Books Extra» n.19
cm 19,5x27; pp. 64 – a colori
Euro.12,90
ISBN
978-88-6790-158-5



………………. 

Nessun commento:

Posta un commento