martedì 30 dicembre 2014

Una mano per il Gargano

Ventuno opere per contribuire alla riqualificazione di una masseria dopo l'alluvione



Parliamo con piacere di un'iniziativa che ci affascina e commuove. Si intitola Una mano per il Gargano e vede la partecipazione di ventuno artisti che hanno realizzato illustrazioni bellissime (che vi mostriamo di seguito), messe in vendita per una giusta causa.
Gli audaci, del resto, sono nati in Puglia (come abbiamo ripetuto recentemente). Chi ci conosce, lo sa: ci si può allontanare e sparpagliare quanto si vuole, ma i luoghi natii ti restano sempre nel cuore. Ecco uno dei (tanti) motivi per cui poniamo l'attenzione su un territorio ferito da una disgrazia metereologica (come purtroppo tanti, troppi, altri luoghi negli ultimi tempi). E l'arte, che nobilita l'uomo, può farsi strumento di speranza e di solidarietà.
Di seguito, il comunicato stampa dell'iniziativa.

Un pensiero fatto a mano per la riqualificazione del Gargano.

È in partenza Una mano per il Gargano, il progetto creativo per la riqualificazione del Gargano. Nato da un’idea dei graphic designer Annagina Totaro e Alessandro Pancosta, in collaborazione con l’Associazione Culturale Carpino Folk Festival, il progetto gode della preziosa partecipazione di un team di artisti, che hanno messo il loro talento a disposizione di una giusta causa. Ventuno artisti hanno realizzato altrettante illustrazioni inedite, ventuno opere originali stampate in tiratura limitata (6 copie ad opera), dalla cui vendita saranno raccolti fondi a favore della riqualificazione della Masseria Facenna di Carpino, uno dei paesi colpiti dall’alluvione che si è abbattuto sul Gargano lo scorso settembre.

(Ecco di seguito la gallery delle ventuno illustrazioni, la cui bellezza non necessita di troppe parole: messe insieme, sembrano quasi raccontare la storia dell'alluvione e della/e mano/i, simbolo di solidarietà e compartecipazione, N.d.A.)



Marco About




Margherita Barrera




Elenia Beretta




Dalia Del Bue




Matteo Franco




Salvatore Giommaresi




Goran



Nazario Graziano




Ilaria Grimaldi




Hikimi



Il Pistrice




Lucamaleonte




Umberto Mischi



Tiziana Pesenti



Gloria Pizzilli




Jacopo Rosati




Davide Saraceno




Daniele Simonelli




Marco Taddei e Simone Angelini




Fortuna Todisco



Elena Xausa






Sarà l’Associazione Culturale Carpino Folk Festival a provvedere alla riqualificazione della Masseria Facenna, luogo caro ad Antonio Facenna, il ragazzo che tra il 2 e il 3 settembre scorsi ha pagato con la sua stessa vita le conseguenze dell’alluvione. Questa antica costruzione, utilizzata sino ad ora per le varie attività agricole della famiglia Facenna, è stata da poco iscritta all’albo delle masserie didattiche pugliesi. La struttura verrà predisposta ad accogliere ragazzi di scuole medie ed elementari per giornate dedicate alla tradizione casearia del Gargano: si realizza così il sogno di Antonio Facenna, che avrebbe desiderato più cure e attenzioni nei confronti di una terra che ha amato e per la quale ha perso la vita. Le future attività della masseria didattica regaleranno un’esperienza di vita nella natura incontaminata e al tempo stesso trasmetteranno ai più giovani quel senso di tradizione e di artigianato che sempre più tende a mancare nelle nuove generazioni.

Le opere. Ogni opera è stampata in digitale in formato A3 (29,7 x 42cm) su carta patinata opaca 200 gr. Dal 17 novembre al 31 gennaio 2015 sarà possibile aggiudicarsi una stampa mediante una donazione di 30 €.
Inoltre, grazie alla recente collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Pescara, sono da poco disponibili anche le cartoline di Una mano per il Gargano ( in tiratura limitata: 50 kit, composti dalle ventuno cartoline raffiguranti le ventuno illustrazioni realizzate dai nostri artisti. Stampa digitale su carta patinata opaca 300gr in formato 10 x 15cm. Per aggiudicarsi un kit di cartoline, è sufficiente effettuare una donazione di 20 € entro il 31 gennaio.



Per ulteriori informazioni sul progetto e sulle opere, è possibile scrivere all’indirizzo mail: unamanoperilgargano@gmail.com 
o chiamare il seguente numero: +39 320 0609088.




Nessun commento:

Posta un commento