sabato 6 dicembre 2014

ROCKET RACCOON & IL LEGGENDARIO STAR-LORD #1 - Recensione

Dai Guardiani della Galassia, il procione umanoide e il signore delle stelle si guadagnano il loro spazio solista!


Operazione franchezza, parte prima.
Ci tocca ammetterlo un po' a tutti. Fino a un annetto fa, ben pochi avrebbero potuto prevedere l'immenso successo riscosso dai Guardiani della Galassia. Gli stessi Audaci, quando qualche mese fa si presero la briga di recensire due albi dei Guardiani scritti dal buon (pessimo?) Brian M. Bendis, avrebbero faticato a credere in cotanto interesse e piacere da parte del pubblico! E invece...
Operazione franchezza, parte seconda.
Invece ci tocca ammettere che il film è divertente. E che, al di là delle trame di Bendis che si disperdono tra crossover e personaggi secondari, i Guardiani funzionano! Ulteriore dimostrazione è proprio questo spin-off della serie, contenente le recentissime nuove avventure soliste del procione umanoide (Rocket Raccoon) e del carismatico e truffaldino signore delle stelle (il leggendario Star-Lord).



Nel primo episodio delle avventure di Rocket Raccoon (immancabilmente accompagnato dall'insostituibile "spalla" Groot), Skottie Young esordisce come autore completo. Il fumettista americano era finora famoso per aver rappresentato il magico mondo di Oz a fumetti, ma non solo. Lui, proprio lui, era l'artefice di quelle fantomatiche copertine variant "bambinesche" della Marvel che hanno diviso i fans in due fazioni ben distinte: amarlo o odiarlo, senza mezze misure! Ogni volta che negli ultimi anni ti trovavi a comprarti il tuo bel numero uno da incellofanare e tenere caro caro nella tua collezione, al posto della copertina di Thor di Esad Ribic o degli Incredibili Avengers di John Cassaday, ci trovavi i suoi personaggi coi faccioni bambineschi!




Alcuni esempi delle variant cover "baby" by Skottie Young


Ora la Marvel, non contenta, affida le storie del folle procione a Young. Il quale, di tutta risposta, non delude! Intanto, mette Rocket in situazioni folli e paradossali, tra il combattimento wrestling di Groot e il salvataggio di gentili donzelle, quasi che si fosse in un cartone dei Looney Tunes (nel senso surreale e non bambinesco). Il suo stile grafico caricaturale poi aiuta ad alleggerire il tono e rendere il tutto davvero godibile. Gli sviluppi della storia sono interessanti e non solo Rocket è ricercato per multipli omicidi, ma...pare ci siano altri procioni umanoidi come lui in giro!!






La storia breve seguente, sempre incentrata su Rocket Raccoon, è tratta da un albo ditribuito negli States durante il Free Comic Book Day e poco aggiunge nell'economia dell'albo.

Infine, ultimo ma non ultimo, il primo episodio di Legendary Star-Lord. Lo scrittore Sam Humphries si ricollega nella narrazione delle origini del personaggio a quanto narrato da Bendis nella serie dei Guardiani, poi torna nel presente e approfondisce lati interessanti del carattere di Peter "Star-Lord" Quill, tra cui risvolti sentimentali che vedono coinvolta Kitty Pride degli X-Men. Rimane da capire se il furbo Peter sia un farabutto nel senso buono o nel senso peggiore del termine!


Insomma, l'asso nella manica si rivela essere l'attenzione verso i personaggi, il non farli scomparire dietro trame troppo ingombranti, dietro moltitutidini di supergruppi e crossover e comprimari che scalpitano per ottenere il proprio spazio. Così, da semplici ombre, tornano ad essere quell'elemento verso il quale il lettore possa identificarsi e sognare mondi (galassie, in questo caso).

Il Sommo

Di seguito, una gallery tratta dalla ricca serie di variant cover di Legendary Star-Lord #1, ad opera di autori tra cui Sara Pichelli, Valerio Schiti e (l'immancabile) Skottie Young.






ROCKET RACCOON & IL LEGGENDARIO STAR-LORD
(I GUARDIANI DELLA GALASSIA PRESENTA n.1) 

• Data di pubblicazione: Novembre 2014 
• Editore: Panini Comics
• Traduzione: Giuseppe Guidi

CREDITS


“UNA STORIA DI INSEGUIMENTI - Parte 1” (da “Rocket Raccoon” n.1 – Sett. 2014) 
• Testi e disegni: Skottie Young
• Colori: Jean-François Beaulieu

“OPPORTUNITA' DI LAVORO” (da “Rocket Raccoon - Free Comic Book Day”  – Mag. 2014) 
• Testi: Joe Caramagna
• Disegni: Adam Archer
• Colori: John Rauch


“RIVALITA' TRA FRATELLI - Parte 1” (da "Legendary Star-Lord” n.1 – Sett. 2014)
• Testi: Sam Humphries
• Disegni: Paco Medina

• Chine: Juan Vlasco
• Colori: David Curiel

Nessun commento:

Posta un commento