venerdì 14 novembre 2014

Un progetto ATOMICO!

Enjoy the revolution!


Tra le news più interessanti di Lucca quest'anno, vi avevamo segnalato il progetto Atomico, una nuova ambiziosa etichetta digitale che si occuperà di produrre fumetti che coinvolgeranno grandi autori (alcuni ancora non resi noti!), utilizzando il crowdfunding (se non sapete cos'è, non vergognatevi e continuate a leggere!)



Il fumetto cerca nuove strade!
Abbiamo di recente parlato delle autoproduzioni come SmartComiX (e presto racconteremo il nostro parere su Le Ragazzine del mitico Ratigher!). Abbiamo citato il mondo dei webcomics come quelli del collettivo Mammaiuto (tra cui quel From Here to Eternity di Guarnaccia, in mostra a Pisa in queste settimane). Ora, è arrivato il momento di approfondire un progetto in via di sviluppo, che potrebbe portare il fumetto in territori ancora sconosciuti. Stiamo parlando, come preannunciato, di Atomico.
Atomico si basa sul crowdfunding, ovvero "un sistema che permette di finanziare collettivamente un progetto, in pratica acquistando in anticipo un bene o un servizio. Se si raggiunge la soglia indicata, il progetto va in porto, si produce quel bene o servizio. Se non si arriva a quella soglia, la cosa non si fa e tutti i soldi vengono restituiti a chi ce li ha messi."

Di seguito vi riportiamo la presentazione del progetto apparsa sul blog di Doc Manhattan (che sarà anche tra gli autori coinvolti):



Atomico è un'etichetta digitale che si occuperà di produrre fumetti. Atomico è un'idea. Atomico è il sogno di un luogo in cui gli autori affermati possano portare i propri pet project, che non trovano sbocchi nell'editoria tradizionale, e quelli emergenti possano mettersi in luce. In entrambi i casi, l'obiettivo sarà quello di proporre fumetti della miglior qualità possibile al prezzo più basso possibile. Come? Grazie a due fattori: il crowdfunding e la forza dei numeri.

[...] Nel mondo del fumetto italiano sono già diversi i progetti finanziati in crowdfunfing: perché Atomico è diverso? Perché Atomico non è un singolo fumetto, ma qualcosa di più ampio e ambizioso[...]. L'idea di fare fumetti in modo alternativo.

La fase 1 di Atomico comprenderà tre titoli. Tre miniserie di quattro numeri da 20 pagine a ciascuna, per un totale di 80 pagine tutte a colori. Tutti i dettagli dei tre progetti, a partire dai loro nomi, verranno svelati un po' alla volta, ma per ora possiamo ricapitolare quanto rivelato sabato [durante la conferenza di presentazione a Lucca Comics and Games, sabato 1 novembre; NdA]: gli autori coinvolti e qualche indizio sulla natura delle tre serie.

Il "progetto Atomico numero 1" sarà realizzato da Matteo Casali e Mick Bertilorenzi, con copertine di Giuseppe Camuncoli. I nomi di Matteo e del Cammo accanto a un luchador messicano vi ricordano qualcosa? Dovrebbero...






Il "progetto Atomico numero 2" vedrà ai testi il tag-team formato da Casali e Tuono Pettinato, mentre i disegni saranno di Cinci. Di cosa si tratta? Di un fumetto comico di super-eroi, fruibile da lettori di qualsiasi età e con i super-eroi più esilaranti che si siano mai visti. Tipo? Tipo un mago supremo che si chiama Occhio di Bergamotto...



Il "progetto Atomico numero 3" sarà scritto dal qui presente [Alessandro "Doc Manhattan" Apreda; NdA] e disegnato dal giovane, timido e MOSTRUOSAMENTE bravo Daniele Orlandini. Una storia di fantascienza, ma completamente diversa da qualunque cosa tu abbia mai scritto in precedenza e, si spera, da qualsiasi altra storia sci-fi abbiate mai letto/visto. Quella donna si chiama Kendra e l'aspetta un'avventura impossibile...



Altri dettagli a seguire nei prossimi giorni, ovviamente, in modo che sia ben chiara la natura delle tre serie quando si arriverà al lancio delle campagne. Quando partiranno le campagne? Presto. Vanno ancora definiti alcuni dettagli, soprattutto riguardo ad alcuni reward che vorremmo garantire ai sostenitori (come ad esempio una formula 3x2: sostieni due progetti? Ottieni gratis anche il terzo), ma verrete avvisati chiaramente per tempo. Intanto, chi vuole può likare la pagina Facebook di Atomico, in modo da essere aggiornato tempestivamente su tutti gli update, e ovviamente spammare in tout-le-mondinternet questo e i prossimi bollettini di Atomico. Se avete delle domande, potete spararle nei commenti: nei limiti del possibile, visto che molti dettagli verranno svelati come detto solo nei prossimi giorni, proverai a rispondere.

[...] Se i tre progetti funzionano, saranno solo il primo passo. Atomico è qui per cambiare le cose: ché la potenza dell'atomo non la freni così, facendo il vago... 


Insomma, ecco quanto noto finora. Nuovi aggiornamenti Audaci a brevissimo (restate sintonizzati!).


Nessun commento:

Posta un commento