lunedì 1 settembre 2014

I Guardiani della Galassia #11 e 12

Le più recenti avventure dei Guardiani, tra Angela e il processo a Jean Grey (prima del debutto sul grande schermo)


Il 22 ottobre sarà da noi nei cinema “Guardiani della galassia” (film diretto da James Gunn e con Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper e Vin Diesel) che negli States sta già riscuotendo il suo gran successo (e il seguito è ovviamente dietro l’angolo!). Sul fronte fumettistico, dopo anni di limbo editoriale, poco più di un anno fa il buon Brian M. Bendis ha deciso di rilanciare i personaggi con una serie molto fantascientifica e piena zeppa di dialoghi Bendis-style, anche al fine di preparare bene il pubblico dei comics all’evento cineMarvel dell'anno.


La formazione fumettistica dei Guardiani della Galassia è composta, oltre a un saltuario Iron Man (in versione spaziale e con armatura apposita) che ogni tanto fa capolino, dai seguenti membri: Star-Lord (alias Peter Quill, alias il leader del gruppo), Gamora (la “donna più pericolosa dell’universo”), Drax il Distruttore, Rocket Raccoon (l'amato procione umanoide), Groot e, dulcis in fundo, Angela. Quest’ultima è un recente acquisto, sia della Marvel che della serie dedicata ai Guardiani. Tale spietata cacciatrice di mostri era stata creata negli anni ’90 (i difficili anni ’90) da un certo Neil Gaiman per la serie Spawn (opera del buon Todd McFarlane, illustre esponente della Image). La Marvel ha, un paio d’anni fa, ottenuto di poter utilizzare il personaggio nelle proprie serie, con il benestare dello stesso Gaiman; per questo, Angela era comparsa in AGE OF ULTRON #6 (anch’esso sceneggiato, guarda caso, dal furbo Bendis), in seguito a un famigerato squarcio nello spazio-tempo che vari problemi sta creando ai nostri eroi. L’Angela dei Guardiani della Galassia viene da un’altra dimensione chiamata, guarda un po’, Heaven (da dove altro può venire un’Angela?). E picchia forte!


Nella prima storia dell’undicesimo numero, Angela fa coppia con Lady Gamora per una “giterella tranquilla” sul pianeta Moord a caccia di schiavisti da malmenare (Star-Lord le apostrofa dicendo “vedo che voi signore vi siete concesse una SPA alla vostra maniera”). In realtà, è tutta una scusa per: infarcire la storia di mille dialoghi del solito insuperabile Bendis; far disegnare mille espressioni facciali all’ottimo artista ospite Kevin “Justice League” Maguire; inserire momenti divertenti; infittire alcuni misteri, come quello sulle origini di Angela.


Il numero successivo invece rientra nell'All-New Marvel NOW! Tale iniziativa (così come la precedente Marvel NOW!) è stata ideata dalla Casa delle Idee per fornire punti d'inizio ideali per nuovi lettori, inizi di saghe importanti o di serie nuove di zecca. In questo caso, prende il via "Il processo a Jean Grey", saga in cui le vicende dei Guardiani della Galassia si intrecceranno con quelle dei Nuovissimi X-Men (le cui storie sono scritte dallo stesso onnipresente Bendis, come sapete se seguite il nostro blog). In realtà, anche se l'episodio dei Guardiani è la "seconda parte" della saga, essa avviene in contemporanea con la "prima parte" (presentata questo mese su I Nuovissimi X-Men #15), ricongiungendo tematiche e tempistiche con il finale identico dei due episodi, presentato però dai due punti di vista opposti (in pratica quindi si arriva allo stesso punto, facendo due percorsi differenti).


Bendis apre questo episodio (magistralmente disegnato da una inarrivabile Sara Pichelli!) in un bar situato in "uno scalo vicino alla fine dell'universo". Tra un ricordo di Star Wars e un po' di tradimenti ed intrighi, si arriva a scoprire che l'impero Shi'ar vuole incriminare e incastrare la giovane Jean Grey degli X-Men per dei crimini...che non ha ancora commesso (e forse non commetterà mai)!
Un altro buon episodio per dialoghi, clima, andamento della trama e realizzazione grafica (con tanto di citazione del mitico John Byrne da parte della Pichelli). Nei prossimi numeri, starà a Bendis il compito di intrecciare per bene le trame (qui e su X-Men) e continuare a rendere il tutto plausibile e interessante. Staremo a vedere (così come vedremo il film sperando sia piacevole come parrebbe!).


Nella testata Panini a loro dedicata, i Guardiani della Galassia condividono le pagine con Nova, il quindicenne dell’Arizona che si ritrova ad essere un eroe cosmico. Le atmosfere spaziali della serie ben si conciliano con quelle dei Guardiani, nonostante Nova paia destinato a un pubblico un tantinello più giovane. 
Dopo i brevi cicli di Jeph Loeb e di Zeb Wells (durati in totale una decina di numeri), la serie è ora scritta da Gerry "Deadpool" Duggan che, come conferma Max Brighel riportandone alcune dichiarazioni nelle note finali, pare intenzionato a rimanere su Nova più a lungo dei suoi predecessori (non che ci voglia molto, basta scrivere 4-5 numeri di fila :-). In ogni caso Duggan, insieme al buon Paco Medina alle matite, non sembra aver iniziato male, inframmezzando i problemi familiari, economici e scolastici del protagonista Sam Alexander a incontri nello spazio e con supereroi come lo pseudo-Thor dalla testa equina (ovvero il famigerato Beta Ray Bill!).

Una nota va aggiunta riguardo la foliazione: nei numeri dal 10 al 13 (il 13 è di prossima uscita, il 18 settembre) ben 3 albi su 4 presentano 64 pagine al posto delle canoniche 48, senza alcuna variazione di prezzo (insomma, avere 16 pagine regalate può far piacere a volte!).

Dunque, tra storie nuove, crossover, spin-off e ristampe in arrivo, credo che non ci libereremo tanto facilmente di questi Vendicatori cosmici!

Giuseppe "Giuppo" Lamola




I GUARDIANI DELLA GALASSIA n.11  

• Data di pubblicazione: Agosto 2014 
• Editore: Panini Comics 
• Traduzione: Giuseppe Guidi

CREDITS

“ANGELA - Conclusione” (da “Guardians of the Galaxy” n.10 – febb. 2014)
• Testi: Brian Michael Bendis 
• Disegni: Kevin Maguire 
• Colori: Justin Ponsor
 
“TEMPO DI AVVENTURE - Parte 2” (da “Nova” n.11 – febb. 2014)
• Testi: Gerry Duggan
• Disegni: Paco Medina
• Colori: Juan Vlasco





I GUARDIANI DELLA GALASSIA n.12  

• Data di pubblicazione: Settembre 2014 
• Editore: Panini Comics
• Traduzione: Giuseppe Guidi

CREDITS
 
“IL PROCESSO A JEAN GREY - Parte 2” (da “Guardians of the Galaxy” n.11 – mar. 2014) 
• Testi: Brian Michael Bendis 
• Disegni: Sara Pichelli
• Colori: Justin Ponsor

 
“TEMPO DI AVVENTURE - Parte 3 e 4” (da “Nova” n.12 e 13 – mar. e apr. 2014)
• Testi: Gerry Duggan
• Disegni: Paco Medina
• Colori: Juan Vlasco


Nessun commento:

Posta un commento