mercoledì 23 aprile 2014

Citazioni Audaci - seconda puntata

Crisi d'identità, frasi stravaganti, colpi di scena assoluti. Se non amate l'assurdo nè gli spoiler, state alla larga dalla nuova scoppiettante puntata delle Citazioni Audaci!


 

«Quel fuorilegge è diventato una specie di simbolo per certa gente. C’è solo una cosa più pericolosa di un martire… ed è un martire che torna dal regno dei morti.»

Il governatore Wallace a Pat Garrett, parlando di Billy the Kid 
in "Garrett. Ucciderò ancora Billy the Kid" di Recchioni, Burchielli, Cucina, Dell’Edera.





«Temo di essermi perso uno snodo narrativo, Nick.»

Happy il cavallo blu a quel criminale di Nick Sax 
in "Happy" di Morrison, Robertson.







«Avevo promesso che ti avrei consegnato al boia, Frost… e le promesse io le mantengo!» 

Zagor a Frost, il feroce criminale di turno
in Zagor Speciale #26 "Risvegli" di Burattini, Barison.



 

(Ringo) «Com’è che si dice? Quello che non ti uccide…»
(Sam) «…Ti lascia a pezzi, come una bambola rotta che è impossibile riparare.»
(Ringo) «…Ti sembriamo a pezzi?»
(Sam) «Non lo so. Certe cicatrici si vedono solo al buio» 

Dialogo tra giovani orfani
in Orfani #6 "…E rinascerai con dolore" di Recchioni, Dell’Edera.



(Janko) «E poi, che diavolo… Ieri mi hai salvato la vita, e adesso vuoi togliermela?»
(Lukas) «Non ti tolgo granché, Janko. Credimi… questa non è vita.»

Lukas, prima di sparare in testa al suo amico, [Spoiler!] appena diventato uno zombie [Fine spoiler!]
in Lukas #1 "Deathropolis" di Medda, Benevento.




«Noi due non concepiamo le cose allo stesso modo, Nathan… Lo faccio perché mi fa sentire immortale… Lo faccio perché devo… Lo faccio perché voglio…»

Omega, nella mente [?] di Nathan Never
in Le grandi storie di Nathan Never "I giorni della maschera" di Rigamonti, Roi.




(Death Locket) «Qualcosa non va?»
(Apex) «No, tesoro. Ma io non sono Katy. Mi chiamo Tim.»

Apex ha un po' di crisi d'identità sessuale
in Avengers Arena #8 (in Italia su Incredibili Avengers #4).







«Addirittura un vocabolario di italiano? Io ho deciso di non leggerlo, aspetterò che esca il film!»

Il delirante e irresistibile Groucho
nell'Almanacco della Paura 2014 "Il principe d’inverno" di Bilotta, Gerasi.


Nessun commento:

Posta un commento