giovedì 4 aprile 2013

RAT-MAN #95

“I VENDICATOPI”



Li avevamo immaginati. Li avevamo attesi. Ora, sono qui! Nick Fury versione Ultimate (o, se volete, versione film, alla Samuel Jackson) introduce nell’universo Ratmaniano cinque improbabili supereroi, i Potenti Vendicatopi, ovvero: Orcone, Occhio di Fabio, la Vedova, Valhalla e il Soldato! Questi tremendi tipi in calzamaglia sono ciò che più si avvicina a una versione comico-realistico-demeziale dei Vendicatori, che rispondono coerentemente all’importante domanda: perché mai i supertizi dovrebbero essere tutti magri, belli ed intelligenti?



Ma il nocciolo della questione è altrove: la mano di Ortolani, metafumettosa come al solito, ci proietta verso ulteriori problemi pendenti. Dove sono finite le storie allegre e spensierate, “Le belle storie di una volta”? Come mai da tempo in “Rat-Man” si avverte questo senso di cupa precarietà, quest’impressione di fine imminente? Lo stesso Ratto, narrando le sue gesta ai giovani Nuovi Eroi cui vuole inculcare qualche incerto principio, si rende conto che “le belle storie di una volta” hanno maggiore appeal. Se si mette a narrare il suo successo più grande, la sua avventura più indicibile, la sua vittoria sull’Ombra e su Valker, nessuno pare mostrare interesse (e, fuori dalla narrazione, forse i numeri cupi che concedono a Valker molto spazio sono molto densi di contenuto ma non sempre esenti da critiche da parte di alcuni lettori). Se invece parla di quando ha sconfitto Garganto, “la montagna che cammina”, una storia semplice e divertente, nessuno ha da ridire.


È proprio questo che attirerà Rat-Man verso Nick Fury, la voglia di tornare ad essere un eroe, semplice. Anche perché Nick Fury gli promette un “finale grandioso”, immenso, irripetibile! Notare, un finale per il suo fumetto
Perché, citando l’irreprensibile intro di Andrea Plazzi, qui gli eroi dei fumetti sanno di essere protagonisti di un fumetto. Niente da nascondere, hanno davvero una consapevolezza maggiore. Per cui, la proposta di un finale grandioso è allettante per il nostro Ratto; anche perché, come Ortolani ripete insistentemente, la fine della serie è davvero in arrivo.
Per cui, bando alle ciance. È arrivato il momento di incontrare….indovinate chi vi spunta nel finale? Pensateci: una serie come quella del Ratto che omaggia così tanto i mondi fantastici del fumetto, dalla Marvel alla Dc, dai film ai cartoni animati, poteva lasciare fuori una delle più grandi star dei cartoni animati (e dei fumetti) di tutti i tempi? Di chi stiamo parlando? Non vi rispondiamo “o saremo costretti a pagare i diritti d’autore”! Pensavate davvero che Rat-Man fosse l’unico personaggio con le orecchie tonde? Non vi siete mai dati una bella occhiata in giro? Ovviamente, ne sapremo di più nella prossima puntata!
Giuseppe "Giuppo" Lamola




RAT-MAN COLLECTION n.95 

“Per vivere domani!”
 “I Vendicatopi”

Testi, disegni e copertina: Leo Ortolani
Colori copertina: Lorenzo Ortolani
Editore: Panini Comics
Data: Marzo 2013

Nessun commento:

Posta un commento