domenica 10 giugno 2012

DYLAN DOG 309: L'autopsia

L'estate promette bene...

Se non fosse che il prezzo è salito a 2,90 euro (da 2,70) non ci sarebbe niente da dire. 
Ma noi lo diciamo così, solo per dovere di cronaca! Aumenta tutto: la benzina, i generi di prima necessità, la povertà generale e di conseguenza anche il prezzo dei fumetti Bonelli… Non è un dramma: sopravviveremo (un po’ più poveri, sia chiaro!), ma questi albi a fumetti ci piacciono così tanto che non ne possiamo proprio fare a meno.
Prendete questa storia – “L’Autopsia”, scritta da Giovanni Gualdoni e disegnata dal maestro Franco Saudelli (rispettivamente alla terza e alla settima prova sulla serie regolare) – : è davvero ben scritta e ottimamente disegnata (anche se a qualcuno molto in alto nelle Audacissime gerarchie, il mascellone disegnato da Saudelli per il nostro Dylan proprio non va giù!).

Un tipico giallo d’autore – non fa niente che chi sia il cattivo di turno si capisce già a pagina 46 – con un finale davvero splendido (e tristissimo) che impreziosisce una trama avara di colpi di scena ma decisamente incalzante. 

Dylan si ritrova – dopo l’apparente suicidio della sua nuova fidanzata - a indagare al fianco dell’ispettore Bloch (ma non doveva andare in pensione dai tempi di “Jack lo Squartatore”? Si scherza, eh!) sul crescente numero di suicidi che si stanno verificando giorno dopo giorno a Londra (il sottoscritto ci ha passato un po’ di tempo nella capitale inglese: suicidi e sparizioni sono all’ordine del giorno in una metropoli immensa come quella). Le indagini portano a un centro d’ascolto per persone sole e depresse ma il vero pericolo non si nasconde lì ma dietro le apparentemente sicure porte di una morgue! Audace lettura e felice autopsia a tutti.
ROLANDOVELOCI




DYLAN DOG serie regolare n. 309

SERIE: DYLAN DOG
NUMERO: 309
DATA: GIUGNO 2012
SERGIO BONELLI EDITORE
“L’AUTOPSIA”
COPERTINA: ANGELO STANO
TESTI: GIOVANNI GUALDONI
DISEGNI E CHINE: FRANCO SAUDELLI

2 commenti:

  1. "è davvero ben scritta e ottimamente disegnata"???
    E' uno dei peggiori albi di sempre a mio avviso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non siamo ai livelli di "Il mistero del tamigi", è certo, ma nemmeno a quelli di "tra moglie e marito"!!! Se questa è pessima, quella cos'è? :)
      Punti di vista!

      Elimina